S4Xe - Punzonatrice-cesoia

Grazie a testa multipressa, cesoia integrata, modalità punch&cut e nest senza sfrido di presa,  la punzonatrice-cesoia S4Xe garantisce massima precisione, minimo scarto, la più alta efficienza

Testa multipressa

  • INTRODUZIONE
  • CONFIGURAZIONI

Struttura unica e nessuna sosta per il cambio utensile

Brevettata Salvagnini, la testa multipressa è composta da una struttura a matrice in cui tutte le postazioni sono occupate dagli utensili necessari alla produzione.



Non è richiesta nessuna sosta per il cambio utensili e non sono necessari dispositivi automatici di allestimento, essendo gli utensili sempre disponibili.
Grazie a questa caratteristica sono eliminati tutti i movimenti richiesti per portare il foglio in corrispondenza dell’utensile attivo. Questa funzionalità rende ineguagliabile la S4Xe sotto il profilo del tempo ciclo e dell’usura degli utensili.

5 diverse configurazioni di testa multipressa

Salvagnini propone 5 diverse configurazioni di testa multipressa, che differiscono per il numero di stazioni e che consentono di coprire le differenti esigenze produttive di ciascun cliente.

S4xe different multi-press head configurations
S4xe different multi-press head configurations
5 different multi-press head configurations
Caratteristiche delle presseNumero di utensili per tipo di testa
 H2H3H4H5H6

Presse da 70 kN con utensili Ø max 33 mm

4056242440

Presse da 260 kN con utensili 90 x 90 mm max.

441288
Configurazioni base4460363248

Presse opzionali da 120 kN con utensili Ø max. 60 mm

56656

Presse opzionali da 80 kN per bugnatura con utensili Ø max. 60 mm

56656

Doppie presse rotanti opzionali da 120 kN con utensili Ø max. 60 mm

66666

Presse multiple opzionali da 30 kN con 6 utensili Ø max. 33 mm cad.

3036363036

Presse opzionali ad effetto inferiore da 55 kN per bugnatura

55233
Massimo allestimento di punzoni7696726484

 

Cesoia integrata

  • INTRODUZIONE
  • PUNCH & CUT

Azzera gli scarti, bilancia la produzione a kit


Unica nel mercato, la cesoia combinata, adiacente ed integrata alla testa multipressa in un’unica struttura, costituisce un sistema multifunzione estremamente compatto, altamente performante ed efficiente. È costituita da due lame da 500 mm indipendenti ed ortogonali tra loro, mobili e dotate di premilamiera e consente di eseguire tagli di qualsiasi lunghezza secondo entrambi gli assi X e Y.

Punch & Cut

Nei sistemi tradizionali il taglio e lo scarico dei singoli pezzi che compongono un foglio multiplo, o “nesting”, vengono eseguiti sequenzialmente dopo aver punzonato l’intero foglio di partenza. La funzione Punch&Cut Salvagnini, invece, riconosce e raggruppa le punzonature di ogni singolo pezzo e le processa individualmente, minimizzando le tensioni della lamiera, per una maggiore precisione e ripetibilità ed ottimizzando il flusso produttivo a valle. Punch&Cut consente pertanto di bilanciare le produzioni nelle lavorazioni a kit o multiple richieste di solito in presenza di linee FMS.


 

Manipolatore automatico

  • INTRODUZIONE
  • ARCHITETTURA

Controlla automaticamente le rampe, riduce il tempo ciclo


Il manipolatore, brevettato Salvagnini, scorre su guide solidali alla parte inferiore della struttura a “C”, per una elevata precisione di posizionamento; consta di un leggero organo mobile simmetrico, a 9 pinze e 9 riscontri meccanici, per un efficiente ciclo di centraggio e per una elevata affidabilità di processo.

La lunga corsa di 3030 mm consente di lavorare fogli di dimensioni fino a 3024 mm senza riprese, per una elevata produttività e per una ineguagliabile precisione di lavorazione.

Un doppio motore per il massimo delle prestazioni

Il manipolatore è dotato di due coppie di motori brushless: una coppia impiega il cinematismo proprietario hand-over, mentre la seconda impiega la logica di controllo gantry.

Questa soluzione garantisce i seguenti vantaggi

  • aumenta considerevolmente le dinamiche e le velocità massime del manipolatore;
  • permette di ridurre il tempo ciclo a vantaggio della produttività della macchina;
  • garantisce la precisione delle lavorazioni grazie al carico di spinta perfettamente bilanciato;
  • consente migliori dinamiche anche nelle lavorazioni di alto spessore e nelle macchine tipo 40 (che lavorano fogli da 4 m);
  • assicura la precisione anche con corse del manipolatore molto lunghe.

Il manipolatore scorre su guide solidali alla parte inferiore della pressa e muove il foglio di lamiera su un piano orizzontale. E’ composto da un organo mobile, leggero e simmetrico, a 9 pinze e a 9 riscontri meccanici che garantisce un efficiente ciclo di centraggio unito ad un’elevata affidabilità di processo. La sua corsa raggiunge i 3030 mm per la lavorazione di fogli fino a 3024 mm, senza riprese.

P1
P1 è la pannellatrice elettrica che Salvagnini propone in alternativa alla piegatura tradizionale, disegnata per occupare solo 8m2, progettata per consumare 3 kW e dotata di cinematica brevettata.
più informazioni
P2lean
P2lean produce una grande varietà di pezzi, in poco tempo e automaticamente, senza fermi macchina, senza scarti e con consumi ridotti.
più informazioni
P4
40 anni pannellatrice P4: semplicemente il nostro marchio.
Benvenuti nella fabbrica 4.0
più informazioni
FlexCell
FlexCell unisce e combina le caratteristiche di una pannellatrice e di una pressopiega Salvagnini e rappresenta una soluzione unica nel mercato per ottenere il massimo valore dalla piegatura.
più informazioni
Linea S4+P4
Da più di 30 anni, S4+P4 rappresenta il più efficiente sistema flessibile per la lavorazione della lamiera (Flexible Manufacturing System) presente sul mercato: una delle soluzioni Salvagnini di maggiore successo.
più informazioni
MV Magazzino automatico a vassoi
Il magazzino automatico a vassoi MV funge da spina dorsale dell'intera fabbrica e permette di coordinare e realizzare automaticamente e just in time il trasferimento di tutti i flussi di lamiera necessari alle diverse lavorazioni, riducendo costi e tempi ed incrementando cosi l’efficienza globale della fabbrica.
più informazioni
Automatic Job Shops
Per le esigenze di produzione più moderne e innovative, Salvagnini propone i sistemi AJS, vere e proprie fabbriche flessibili progettate per supportare produzioni snelle.
più informazioni
L3
L3, il laser a fibra costruito per la fibra,  è una soluzione produttiva, versatile che rispetta l’ambiente, l’uomo e il suo lavoro.
più informazioni
L5
Grazie al sistema meccanico a compasso, alla testa di taglio ad ottica singola e ai parametri di taglio sviluppati per L5, è possibile tagliare ad alte dinamiche e con elevata qualità su un ampio range di spessori.
più informazioni
B3
Molto più di una pressopiega. B3 è progettata per produrre senza limiti, in modo flessibile, dall'idea al prodotto finito.
più informazioni
ROBOFORMER
Una soluzione non tradizionale che unisce alle dinamiche delle pressopieghe l'intervento di un robot designato alla gestione di ogni attività, in completa autonomia.
più informazioni
S4Xe
S4Xe ha tutto al posto giusto: una testa multipressa per lavorazioni multiple e indipendenti, una cesoia integrata per produzioni a kit senza scarti, un manipolatore automatico per interventi precisi e un'anima ottimizzata per un controllo senza sorprese.
più informazioni
SL4
Scoprite l'efficacia di quattro funzionalità perfettamente integrate in un unico sistema. Scoprite SL4: la soluzione Salvagnini che unisce le capacità tipiche di una punzonatrice alla versatilità e precisione del taglio laser.
più informazioni