Sfrido e spezzoni li recupero con la visione artificiale

23-09-2020
Deformazione 259, Settembre 2020

SVS, acronimo di, Sheet/Scrap Vision System, è l’applicazione di visione artificiale che Salvagnini ha introdotto sui propri sistemi di taglio laser come opzione per consentire di riutilizzare gli spezzoni di lamiera ricavandone un dxf da usare come formato di partenza per nestare nuovi pezzi da tagliare direttamente a bordo macchina.

L’efficienza di un processo industriale, qualsiasi esso sia, rimane uno dei traguardi maggiormente perseguiti dalle aziende attraverso la gestione di ogni fase dell’iter lavorativo e di tutti gli aspetti implicati nelle lavorazioni come per esempio la gestione e il recupero degli spezzoni di lamiera. Parliamo di quei residui di lavorazioni precedenti che nessuno rottama per recuperare il materiale e che sono comunemente riutilizzati per le campionature, per rispondere a urgenze di parti di varie dimensioni, in lotti unitari, ma anche per sostituire eventuali scarti nelle lavorazioni a valle del taglio; è una preoccupazione diffusa tra le aziende dotate di un sistema laser.